#Qua la zampa

cane3

Mal d'auto nei nostri amici a 4 zampe!

PUBBLICATO IL 30/07/2019

Spesso può capitare di dover fare un viaggio in compagnia DEI NOSTRI AMICI ANIMALI ma questo può rivelarsi una sofferenza per loro. LA CHINETOSI (o cinetosi) è il termine scientifico per indicare uno stato di malessere che si prova viaggiando in auto ed è un disturbo che si verifica quando l’apparato vestibolare che si trova nell’orecchio e che regola l’equilibrio, viene stimolato in maniera eccessiva a causa del movimento. I principali sintomi sono: nausea, ipersalivazione, vomito, dolori addominali e tale sintomatologia può essere più o meno grave a secondo del soggetto.

Ecco 6 consigli utili per rendere piacevole il viaggio in auto a vostri animali:

  1. Abituarli a viaggi frequenti in auto quando sono giovani, anche a partire dal momento stesso in cui li adottate. Iniziate con brevi gite verso destinazioni piacevoli, come una passeggiata in un parco o a casa di amici;
  1.  I cani e i gatti dovrebbero preferibilmente viaggiare in gabbiette da trasporto assicurate saldamente al sedile posteriore dell’auto o nella parte posteriore dell’abitacolo. I cani possono anche essere trasportati nella parte posteriore di una station wagon senza gabbietta da trasporto, laddove sia installata una grata protettiva o una protezione per il cane. In ogni caso, per quanto riguarda i cani, a prescindere da come li trasportate fate in modo che possano sedere rivolti in avanti, In questo modo il loro cervello registrerà che stanno viaggiando in avanti. Per quanto riguarda i gatti è importante ricordare che sono molto sensibili a nuovi ambienti ed esperienze, quindi si consiglia di evitare di trasportarli in auto, se possibile. Se il viaggio è necessario, prendete alcune precauzioni particolari per rendere più confortevole il loro spostamento, ad esempio il giorno prima di mettervi in viaggio spruzzate la gabbietta con alcuni prodotti contenenti ormoni felini sintetici.
  2.  Se sapete che uscirete in automobile, cercate di non dare da mangiare al cane nelle sei/otto ore precedenti (due ore prima per i gatti). In questo modo limiterete la possibilità di nausea e disturbi di stomaco.
  3. Durante gli spostamenti in automobile, se possibile, fate in modo che qualcuno si sieda accanto al vostro animale domestico per prendersi cura di lui può essere un ottimo modo per distrarre il vostro animale domestico e ridurre l’ansia.
  4. Prendetevi una pausa, per voi e per il vostro animale domestico, almeno ogni due ore.Fermarsi più spesso è ideale in particolare per i cani, non solo per fare una pausa dal viaggio in auto, ma per consentire loro di fare i propri bisogni.
  5. Sono disponibili farmaci per il mal d’auto che possono aiutare gli animali domestici. Consultate il veterinario,perchè solo uno specialista è in grado di prescrivere farmaci appropriati per curare il mal d’auto e l’ansia da trasporto negli animali domestici. Gli ormoni sintetici, come detto sopra, possono calmare in particolare i gatti e possono aiutarli ad abituarsi a nuovi ambienti. Per combattere i disturbi provocati dal mal d’auto dalla natura arriva un aiuto efficacissimo: lo zenzero. La sua azione si esplica a livello gastroenterico senza ripercussioni sul sistema nervoso centrale. E’  da somministrare al cane sotto forma di estratto secco, perché fresco ha una notevole nota piccante, circa mezz’ora prima della partenza e ogni 2-3 ore durante il viaggio.

Avere un animale che soffre di mal d’auto non è una bella esperienza, ma con alcuni semplici accorgimenti e precauzioni è possibile rendere il vostro prossimo viaggio più confortevole.