#LAMAGIADELLEPIANTE

citronella

La citronella

PUBBLICATO IL 19/07/2019

La citronella è una delle piante più note che vengono utilizzate per tenere lontane le zanzare in modo naturale. È una pianta erbacea perenne e sempreverde che trova le sue origini nelle regioni calde e tropicali dell'Asia Meridionale. Il suo odore ricorda quello del limone, una caratteristica che ne permette anche l'uso in cucina per la preparazione di salse, zuppe e tisane, tipiche dell'Oriente. Dall'azione antispasmodica, antibatterica, sedativa e decontratturante, la citronella è da sempre usata nella cura di febbre e influenza, contro i dolori reumatici e alle articolazioni, e anche per le diffficoltà di digestione e la stanchezza mentale. 

Tutte le proprietà della citronella sono da attribuirsi ai particolari principi attivi che contiene, come il mircene e i citrali, responsabili dell’azione benefica contro funghi, microbi e spasmi, e il geraniolo, il limonene il citronellale e il nerolo. Inoltre è un valido diuretico utile per eliminare i liquidi in eccesso. Per questo motivo è utilizzato anche nelle diete per favorire la perdita di peso corporeo. Con le foglie di citronella è possibile realizzare tè, infusi e tisane utili per favorire la digestione. Tisane ed infusi hanno anche proprietà rilassanti per cui sono consigliate a chi ha problemi di insonnia. La citronella può essere utilizzata per uso interno e per uso esterno.

  • Per uso interno:nel trattamento dei disturbi digestivi e intestinali; per combattere la febbre e i raffreddamenti o gli stati influenzali; contro l'insonnia, lo stress e l'ansia.
  • Per uso esterno:come antidolorifico (attenua i dolori articolari e i reumatismi), come decontratturante muscolare; negli stati febbrili o di stanchezza, compresa quella mentale; come repellente contro gli insetti, in particolare le zanzare.