#TEloGNOMOio

TeloGNOMOio

Il Latanoprost

PUBBLICATO IL 19/07/2019

Dal punto di vista farmacologico, il latanoprost è un analogo delle prostaglandine e viene utilizzato, sotto forma di collirio, per il trattamento del glaucoma. Come spesso avviene per altri farmaci, un effetto secondario insorto nei pazienti che utilizzavano colliri a base di latanoprost, ne ha rivelato anche un altro potenziale utilizzo: nei pazienti in cura con il suddetto collirio era molto comune, infatti, riscontrare alterazione delle ciglia e della peluria, con aumento nell’allungamento, nell’ispessimento, nella pigmentazione e nell’infoltimento. Sembrerebbe, infatti, che le prostaglandine (di cui il latanoprost è, appunto, un analogo) agiscano modulando il ciclo vitale di ciglia e capelli, allungandone la fase dei crescita. ll latanoprost, attualmente, trova impiego nel trattamento della alopecia androgenetica dei capelli e nella alopecia areata di ciglia, sopracciglia e barba. Attualmente, in Italia, per questi scopi è prescrivibile SOLO in formulazione galenica. L’applicazione del latanoprost si effettua una volta al giorno, salvo diversa prescrizione medica. La quantità di prodotto da utilizzare è solitamente 1-2 ml per quanto riguarda l’alopecia androgenetica dei capelli mentre per ciglia, sopracciglia e barba va spalmato il gel con l’apposito applicatore su tutta la zona interessata dalla caduta del pelo.La ricetta per poter acquistare latanoprost capelli e ciglia in soluzione galenica, può essere redatta da qualsiasi Medico (sia specialista che Medico di base che non specialista), secondo l’art. 5 della Legge 94/98 (Legge “Di Bella”), con particolari formalismi poiché il principio attivo viene impiegato per indicazioni diverse da quelle autorizzate in Italia (nel caso del latanoprost, autorizzato per il trattamento del glaucoma). È una ricetta non ripetibile. Per maggiori informazioni chiedi ai nostri preparatori in Farmacia.