#LA SALUTE VIEN GUSTANDO

cibi per la concentrazione

Cibi per la concentrazione

PUBBLICATO IL 14/08/2019

Esistono cibi che possono venirci incontro quando lo studio ed il lavoro si fanno più intensi, poiché migliorano la nostra concentrazione.  L’impegno psichico porta ad un aumento del fabbisogno di zuccheri e soprattutto delle vitamine del gruppo B e acidi grassi omega-3.

Ecco alcune semplici regole da seguire:

1.non saltare mai la colazione (latte, yogurt, latticini che apportano vitamina B12, tè e caffè, frutta che contiene zuccheri, fibre e minerali);

2. frazionare i pasti nell'arco della giornata in 3 pasti principali (colazione, pranzo e cena) e 2 spuntini (metà mattinata e metà pomeriggio);

3. la difficoltà di concentrazione e stanchezza possono essere dovuti alla mancanza di apporto alimentare di acido folico, quindi è bene integrare l’alimentazione con verdure e legumi;

4. non dimenticare di bere acqua per idratare l’organismo;

5. in periodi di superlavoro occorre riposare, mangiare a cena un pasto leggero (evitare cibi grassi, fritture, alcolici) e coricarsi 3 ore dopo il pasto.

Scopriamo insieme quali sono gli alimenti che favoriscono la concentrazione: latticini, formaggi, carne, pesce, uova, legumi, frutta e verdura di stagione, frutta secca (noci, mandorle, nocciole, arachidi,pistacchi), cioccolato fondente, cereali (farro,orzo,avena), tè verde.